Laboratorio di scienze

Il nostro laboratorio di scienze, fruibile da tutti gli studenti dell’Istituto, è un locale molto ampio e luminoso strutturato in modo da poter effettuare esperienze di chimica e fisica e osservazioni di biologia. Il laboratorio di scienze è organizzato in un bancone di lavoro dotato di becchi bunsen autonomi, rubinetti e prese elettriche per permettere la realizzazione di diversi esperimenti. Il reagentario è piuttosto ricco e diversificato; la vetreria è adeguata all'esigenza di un lavoro a piccoli gruppi. Non mancano ovviamente la cappa aspirante e le strutture deputate alla sicurezza.


Per le osservazioni e le esperienze di biologia sono a disposizione diverse tipologie di microscopi. A disposizione degli studenti ci sono:

-    1 microscopio biologico trinoculare;
-    3 microscopi biologici binoculari;
-    1 microscopio stereoscopico;
-    1 microscopio digitale.

Le osservazioni fatte al microscopio coinvolgono tutta la classe grazie ad una serie di telecamere montate direttamente sui sistemi ottici e sui microscopi. Queste telecamere opportunamente collegate, tramite PC, al video proiettore presente in laboratorio, permettono a tutta la classe di osservare i preparati. Un altro sistema di ripresa video permette di osservare i preparati su un qualsiasi monitor e di “catturare” le immagini visualizzate.
La dotazione di strumentazione ottica è affiancata da alcuni software che permettono l’apprendimento delle tecniche di microscopia ottica e di istologia.
Il materiale utile all’esperienze di biologia, di botanica e di entomologia si è arricchio con il contributo di alcuni alunni di 2B (a.s. 2008-2009) e del prof. Francesco Calderini. In particolare alcuni alunni di questa classe si sono occupati di realizzare un erbario ed un insettario.
In laboratorio sono presenti 7 cassette entomologiche tematiche:


•    gli insetti;
•    gli insetti di Udine;
•    gli insetti del bosco;
•    gli insetti del prato;
•    gi insetti delle zone umide;
•    il bostrico tipografo;
•    le api;
•    il baco da seta (in via di allestimento);

Per lo studio delle scienze della terra è disponibile una ricca collezione di campioni di minerali e di rocce correttamente catalogati e classificati. Sono presenti un modello interattivo per la spiegazione del ciclo dell’acqua, dei telluri e un globo delle stagioni.
Le lezioni frontali riguardanti lo studio dell’anatomia e fisiologia umana possono essere affiancati da esperienze di laboratorio grazie all’utilizzo di un modello di torso umano smontabile e di un modello di scheletro.


Il laboratorio è dotato di attrezzature che permettono agli studenti di realizzare o assistere ad esperimenti nei principali settori della fisica (meccanica, termologia, calorimetria, elettrologia, magnetismo, elettromagnetismo, onde, ottica e acustica).
In particolare sono presenti una rotaia per la verifica dei moti e alcuni kit che permettono la verifica delle leggi relative a:

- forza e moti;

- pressione atmosferica;

- pressione nei liquidi;

- elettricità statica;

- elettricità e magnetismo;

- energie rinnovabili: idrogeno e metanolo.

 



Gli esperimenti avvengono in tutta sicurezza sia per l'efficienza delle apparecchiature utilizzate sia per la competenza del personale docente.

L'attenzione del laboratorio è rivolta verso le nuove tecnologie per la didattiche delle scienze, della fisica, della chimica e della biologia. In questo senso nell'anno scolastico 2009-2010 sono stati acquistati dei primi robot della line LEGO NXT al fine di avvicinare i ragazzi a questo affascinante mondo.

Dall'anno scolastico 2010-2011 è attivo il laboratorio di robotica. La struttura è autonoma, dotata di otto isole di lavoro dove gli alunni possono costruire e programmare i diversi robot. L'Istituto Salesiano "G. Bearzi" è il primo in Italia a fregiarsi della denominazione: SCUOLA DI ROBOTICA LAB. Per magiori informazioni, visitate la pagina relativa al Progetto Robotica e la sezione di Robotica.